... LOGIN / SIGN UP / CART (0)
Administrator Goodfellas Sep 2, 2014 5:51:14 AM News

Local Customs: Cavern Sound



Non propriamente l’inferno, ma qualcosa che ci si avvicina pericolosamente. Local Customs: Cavern Sound va a coprire sei anni nell’oscura e deragliante storia della scena underground di  Independence, Missouri – proprio dove sorgeva la leggendaria miniera di Pixley – lesta nel catturare gli umori rock’n’roll provenienti da Kansas City.  Le registrazioni – spesso in presa diretta – finirono sui nastri dello studio Cavern, giusto a cavallo tra il 1967 ed il 1973. In molti dei casi siamo di fronte ad autentiche primizie, tanto da avvalorare la tesi di una raccolta che rispetti le consegne dei vari Nuggets, Pebbles ed High in The mid 60’s.  

Scorrono  i nomi di perfetti sconosciuti quali Jaded, Larry Sands & the Sound Affair, Sheriff, Mulligan, Stone Wall, Morningstar, the Montaris, e the Dantes, al fianco di numeri culto (ed altamente collezionabili) incisi per i marchi KC’s Pearce, Rock e Cave da gente come Reactions, Burlington Express, the Classmen, Fraight, American Sound Ltd, Baxter’s Chat, 21st Century Sound Movement, Pretty, Tide ed A.J. Rowe.

Ci inchiniamo di nuovo allo strapotere della Numero Group nella selezione delle sue collane e diamo il benvenuto ad un documento che in piccola parte altererà la vostra conoscenza sulla scena garage-psych d’epoca.