Administrator Goodfellas 02/set/2014 02.39.18 News

Thai psych !



E’ iniziato tutto oltre un anno fa con la pubblicazione su youtube del mini documentario’mindblowing psychedelia from Thailand’ sponsorizzato in maniera eclatante dal network Dangerous Minds. Tra i footage spiccava un gruppo di musicisti locali filmati durante una parata all’interno di un remoto villaggio a centinaia di miglia da Bangkok. E dannazione se non suonavano la psichedelica più dura e allucinante conosciuta all’emisfero occidentale. Supportati ovviamente da un folle soundsystem auto costruito il gruppo dava sfoggio della sua completa parabola artistica. A sei mesi dalla prima manifestazione della Khun Narin’s Electric Phin Band, un produttore musicale di Los Angeles che risponde al nome di Josh Marcy attraverso facebook si mette in contatto con gli interpreti di questa speziata sarabanda. In realtà deve passare attraverso un celebre ristorante thai per raggiungere i protagonisti, ma tant’è…

La proposta esplicita non trova immediatamente riscontro dall’altra parte, il gruppo anzi manifesta un cero sospetto all’idea di dover diffondere la propria musica in occidente. Ma dopo numerose sollecitazioni il leader Khun Narin (anche semplicemente noto come Rin) accetta la visita di Marcy per affrontare l’argomento dal vivo. I membri della Khun Narin’s Electric Phin Band sono in costante rotazione e coprono numerose generazioni, dai ragazzi ancora impegnati alle scuole superiori ad uomini ‘formati’ nei loro pieni 60. Al gruppo basta poco per attivareil suo potenziale, nei rituali quotidiani una buona dose di birra e whiskey consente di raggiungere quella elasticità fondamentale nel percuotere I propri strumenti, sposando per erti versi l’estetica Congotronics. E’ un disco pazzesco questo loro omonimo, ed onore al merito ad Innovative Leisure per aver creduto nel progetto.